Taormina

A meno di un'ora da Nicolosi potrete godervi Taormina, cittadina situata in uno straordinario scenario, una terrazza sullo splendido mare ionico, che ospita numerosi eventi nel suo antico teatro greco, visibile nell'immagine sottostanti. Nel mese di giugno appuntamento fisso l'immancabile aormina Film Fest.

Osservatorio Astronomico

L’Osservatorio Astronomico di Nicolosi, dedicato a Vincenzo Bellini, nasce nel 1876 su proposta dell’astronomo Pietro Tacchini specializzandosi in studi di Astrofisica. Finito di costruire nel 1880 a ridosso del cratere Centrale dell’Etna a quota 2940, rimase autonomo, pur con molte difficoltà di gestione, fino al 1925, anno in cui transitò alle dipendenze dell’Università e assegnato all’Istituto Vulcanologico. Una succursale dell’Osservatorio Bellini fu allestita a Catania nel 1885 presso il monastero dei Benedettini a San Nicolò La Rena, e dotato di un obiettivo fotografico con lo specifico compito di partecipare alla realizzazione della Carta Fotografica del Cielo, divenendo, con la dotazione di altri strumenti, la sede principale dell’Osservatorio di Astrofisica di Catania.Nel 1924, in seguito alla legge istitutiva degli Osservatori, passò alle dirette dipendenze dello Stato.L’Osservatorio, passati gli anni di guerra, trovò un rinnovato impulso con la direzione del prof. Mario Girolamo Fracastoro che nel 1966 realizzò una sede cittadina presso la Città Universitaria e una sede di osservazione a Serra La Nave quota 1750 sull’Etna, inaugurate nel 1966.

Il MuLa, Museo della Lava e dei Vulcani, è un centro espositivo permanente sul vulcanesimo e sulle attività antropiche del territorio etneo collegate alla lava del vulcano più grande d’Europa.

 Tra i musei facenti riferimento ai Vulcani del Mondo è il primo nella regione. Offre un’opportunità unica per entrare nel vivo delle eruzioni vulcaniche, eventi strettamente legati alla storia stessa del territorio in cui sorge, l’Etna.

Un museo moderno, interattivo e accessibile a tutti; oltre 1500 mq di esposizione didattico-scientifica con varie tipologie di exibit.

La sala cinema in 3D, alla quale si accede con gli appositi occhiali,offre una serie di effetti spettacolari dal forte coinvolgimento emotivo.

Appena fuori dal centro abitato di Viagrande, il Museo della Lava è facilmente raggiungibile:

  • Dall'A18. provenendo dall'autostrada Messina-Catania basterà uscire al casello di Acireale e seguire le indicazioni che portano a Viagrande; raggiungere la Via Garibaldi in direzione Zafferana e seguire le indicazioni per il MuLa.
  • Dalla tangenziale Ovest: prima del casello di S. Gregorio prendere l'uscita Paesi Etnei e seguire le indicazioni per Viagrande.
  • Da Catania. La strada provinciale Catania-Zafferana attraversa Viagrande (Via Garibaldi), consentendo facilmente il raggiungimento del Museo, anche con pullman.

Etnapolis

Etnapolis, dal greco "città dell'Etna", è un centro commerciale, che fu progettato nel 2005 dall'architetto Fuksas. Venne innaugurato nell'anno 2006 nella zona di Belpasso (Catania), per la precisione nella frazione di Valcorrente.  

I progettisti lo soprannominarono "Città del Tempo Ritrovato". Al suo interno si trova anche un grande multisala una volta chiamato " Warner Village".

Insomma Etnapolis è il luogo ideale per dedicare un po' di tempo libero tra shopping e divertimenti vari.

Il Villaggio di Natale



Sino al 6 Gennaio 2013 è possibile visitare in piazza Umberto a Caltagirone 11 casette in legno realizzate artigianalmente, l' iniziativa si concretizza anche nell' organizzazione di due sagre il 15 ed il 22 Dicembre 2012 rispettivamente della cassatella e della collorella.